Italiano

REGOLAMENTO

EUROPEAN UNION CONDUCTING COMPETITION

 

La Bulgaria Hall, con la collaborazione di Artes National Orchestra,  Kodaly Philarmonic Orchestra e Pazardjik Symphony Orchestra, con il patrocinio del Consolato di Bulgaria a Milano, annuncia la prima edizione del “EUROPEAN UNION CONDUCTING COMPETITION”
Il concorso è aperto ai musicisti di ogni nazionalità, senza limiti di età.

Il concorso si terrà a Sofia e a Pazardjik (Bulgaria), dal 8 al 13 gennaio 2018.

I concerti premio si terranno in Italia, in Ungheria, in Bulgaria, in Repubblica Ceca e Polonia.

REGOLAMENTO
Il concorso è articolato in due fasi principali, la fase ELIMINATORIA inizierà il 1 maggio 2017 e si concluderà il 30 settembre 2017. La fase eliminatoria si svolgerà attraverso l’esame di video e curricula; il PRIMO ROUND e le fasi seguenti si terranno dal 8 al 13 gennaio 2018 a Sofia e a Pazardjik. La Finale consisterà di un concerto aperto al pubblico e verrà tenuto nella Bulgaria Hall di Sofia (Bulgaria).

  1. Idoneità
    Il concorso è aperto a tutti i direttori d’orchestra, senza limiti di nazionalità o di età.
  2. Fase eliminatoria
    Inizio ammissione invio iscrizioni: 1 maggio 2017. Chiusura iscrizioni: 15 settembre 2017;
    I candidati dovranno inviare link a due video che verranno valutati dalla giuria.

DETTAGLI PER I VIDEO
I video possono contenere brani di qualsiasi periodo storico, con la partecipazione di qualsiasi ensemble sia vocale che strumentale.
I video dovranno essere visibili in streaming (senza la necessità di scaricarli) ed ogni video deve durare almeno 5 minuti, e almeno la metà del video dovrá essere filmato in ripresa frontale.
I video in cui il candidato dirige un pianoforte, verranno ammessi se ci saranno almeno due pianisti (brano a quattro mani o due pianoforti).

CANDIDATI AMMESSI AL PRIMO ROUND
I candidati ammessi al primo round saranno informati entro il 30 settembre 2017 tramite email; la lista dei candidati ammessi sarà altresì pubblicata sul sito web del concorso;

Il concorso è strutturato secondo le seguenti:

Primo Round: Orchestra di Archi, 8, 9 e 10 gennaio
Secondo Round: Orchestra da Camera, 11 gennaio
Semifinale: Orchestra Sinfonica, 12 gennaio
Finale: Orchestra Sinfonica, 13 gennaio

Il Primo Round sarà aperto a 75 candidati.
Il Secondo Round sarà aperto a 20 candidati.
La Semifinale sarà aperta a 10 candidati.
La Finale sarà aperta a 3 candidati.

  1. Repertorio.
    Primo Round: Orchestra di Archi aperto ad un numero massimo di 75 candidati
    E. Elgar: Serenade for Strings in E minor op. 20 – Movimento II, Larghetto
    M. Karłowicz: Serenade for Strings Op. 2 – Movimenti I, March and II, Romance
    P.I. Tchaikovsky: Serenade for strings in C major op. 48 – Movimenti II, Valse e IV, Finale
    I candidati avranno a disposizione un tempo di circa 15 minuti per fare la prova.

Secondo Round: Orchestra da Camera aperto a 20 candidati
L. van Beethoven: Symphony n° 5 I movimento
B. Bartók: Romanian folk dances
G. Rossini: Sinfonia from “Cenerentola”
I candidati avranno a disposizione un tempo di circa 15 minuti per fare la prova.

Semifinale: Orchestra Sinfonica aperto a 10 candidati
G. Fauré: Prélude from Pelléas et Mélisande orchestral suite, Op.80
A. Dvorak: Praeludium: I, Pastorale (Allegro moderato) e V, Finale: Furiant (Presto)
M. De Falla: Danza ritual del fuego from “El Amor Brujo”
I candidati avranno a disposizione un tempo di circa 30 minuti per fare la prova.

Finale: Orchestra Sinfonica aperta a 3 candidati

Gruppo A
F. Schubert: Symphony No. 9 in C major, D. 944, II Mov. Andante con moto

Gruppo B
J. Sibelius: Symphony No 2 in D major, Op 43, IV Mov. Finale: Allegro moderato

Gruppo C
P. I. Tchaikovsky: Symphony No.5 in E Minor, Op.64, I Mov. Andante – Allegro con anima
La Finale è aperta a 3 candidati, ad ogni concorrente verrà assegnato un gruppo ed ogni concorrente avrà a disposizione circa 50 minuti per fare la prova dei brani del gruppo assegnato.
Lo stesso giorno verrà organizzato un concerto aperto al pubblico che fará parte della prova. Durante questo concerto ogni candidato dovrà dirigere i brani assegnati.

È richiesto l’abito da concerto

Il vincitore verrà proclamato subito dopo il concerto finale, in presenza del pubblico.
I brani verranno sorteggiati la sera precedente della fase specifica.

  1. Premi

Primo classificato:

– Premio in denaro di € 1.250,00
– 1 concerto nella città di Milano (Il teatro esatto verrà definito in seguito) durante la tournée italiana della Kodaly Philarmonic Orchestra nel 2019*;
– 2 concerti in due diverse stagioni in Italia meridionale durante la tournée italiana della Kodaly Philarmonic Orchestra nel 2019*;

– Direzione di almeno una recita di un’opera lirica di repertorio nella stagione 2018/2019 al National Theatre in Opava (Repubblica Ceca);
– 1 concerto con Pazardjik Symphony Orchestra nella stagione 2018/2019, a Pazardjik (Bulgaria);
– 1 bacchetta ABL di serie limitata con custodia, fatta su misura

– Diploma ufficiale.

* i dettagli della tournée verranno pubblicati sulla pagina web quanto prima

Secondo classificato:

– Premio in denaro di € 900,00
– 1 concerto a Debrecen (Ungheria) nella stagione 2018/2019 con Kodaly Philarmonic Orchestra ;
– 1 concerto con Witold Lutosławski Chamber Philharmonic nella stagione 2018/2019, in Łomża (Polonia);
– 1 bacchetta ABL di serie limitata con custodia, fatta su misura
– Diploma ufficiale.

Terzo classificato:

– Premio in denaro di € 650,00
– 1 concerto con Pazardjik Symphony Orchestra nella stagione 2018/2019, a Pazardjik (Bulgaria);
– 1 bacchetta ABL di serie limitata con custodia, fatta su misura
– Diploma ufficiale.

A tutti i semifinalisti verrà consegnato un attestato ufficiale di semifinalisti.
Coloro che avranno superato la fase eliminatoria riceveranno un attestato di partecipazione.
Le ultime fasi del concorso saranno aperte al pubblico e saranno presenti rappresentanti di agenzie artistiche internazionali.

  1. Giuria
    La commissione internazionale è composta dai membri seguenti:

Fase Eliminatoria:
M° Massimiano Caldi (Italia); M° Grigor Palikarov (Bulgaria); M° Jan Miłosz Zarzycki (Polonia)

Dal Primo Round:
M° Vittorio Parisi (Italia), Presidente della giuria, conducting chairholder al Conseravatorio G. Verdi di Milano;
M° Ludek Golat (Repubblica Ceca), Sovraintendente preceduto del Moravian and Silesian National Theatre;
M° Grigor Palikarov (Bulgaria), Direttore Musicale di Pazardjik Symphony Orchestra;
M° Daniel Somogyi-Tóth (Ungheria), Direttore Musicale di Kodaly Philarmonic Orchestra;
M° Jan Miłosz Zarzycki (Polonia), Direttore Artistico di Witold Lutosławski Chamber Philharmonic;
NB tutti i membri della giuria saranno presenti dal primo giorno alla fine del concorso. In caso di malattia o di forza maggiore il membro mancante verrà sostituito dall’organizzazione con un altro Maestro apprezzato su livello internazionale.

  1. Registrazione
    Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione sul sito del concorso entro le ore 24,00 del 15 settembre 2017.

Per ulteriori Informazioni: eu.conducting.competition@gmail.com

  1. Quote di partecipazione
    La quota di iscrizione alla fase eliminatoria è fissata in € 95,00 (Paypal: + %5).
    I candidati ammessi al Primo Round dovranno versare la quota di partecipazione di € 200,00 entro il 30 novembre 2017, nelle stesse modalità della quota di registrazione.

Il pagamento dovrà essere effettuato secondo le modalità dei passi precedenti.

  1. Transfer e sistemazione
    L’organizzazione provvederà al transfer dall’aeroporto di Sofia al luogo del concorso.
  2. Diritti Media
    Sottoponendo la propria candidatura i concorrenti autorizzano il Promotore allo sfruttamento di tutti i diritti delle registrazioni TV e Radio, incluse anche le foto scattate sul palco e fuori palco.
    Sottoponendo la loro candidatura i concorrenti permettono e autorizzano altresì il Promotore ad usare il loro nome e immagini nelle pubblicazioni stampa.
  3. Disposizioni finali
    La partecipazione al concorso significa l’accettazione completa del presente regolamento. L’organizzazione riserva il diritto, in caso di forza maggiore, per modificare il regolamento del concorso. In questo caso l’organizzazione pubblicherà tutte le informazioni sulle modifiche effettuate. Per qualsiasi controversia giuridica verrà considerata la versione inglese del bando. Il foro competente è quello di Prato (Italia).